Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
logo cercassicurazioni.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

Revisione auto: come controllare quando scade?

Dimenticare di sottoporre il proprio veicolo alla revisione periodica può comportare sanzioni pesanti in caso di controllo da parte delle forze dell'ordine. Per questo motivo, è sempre utile sapere come controllare la scadenza e quando è stato effettuato l’ultimo controllo.

Pubblicato il 13/02/2024
meccanico fa la revisione auto
Verifica revisione auto

La revisione è un controllo periodico dell’auto che permette di verificarne la piena efficienza e il rispetto dei requisiti minimi di sicurezza.

Il controllo è obbligatorio e deve essere effettuato entro quattro anni dalla prima immatricolazione dell’auto, nel mese di rilascio della carta di circolazione, e successivamente ogni due anni (entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l'ultima revisione).

Attualmente è molto diffuso che siano i centri di revisione a ricordare al proprietario la scadenza della revisione, inviando un messaggio tramite posta ordinaria, e-mail o smartphone. In alternativa, è sempre bene tenere a mente di controllare la carta di circolazione: sul retro è presente il talloncino che riporta la data dell’ultimo controllo e la data entro il quale il proprietario deve ripetere la revisione.

Revisione auto: la verifica si può fare anche online

Un modo altrettanto veloce per conoscere la scadenza della revisione auto è effettuare la verifica online tramite il Portale dell'Automobilista. Per accedere al portale non è necessario registrarsi: basta selezionare la voce "Servizi online" e poi "Verifica revisione effettuate", inserendo la tipologia di veicolo e il numero di targa.

Confronta le RC auto e risparmia fai subito un preventivo

Revisione auto: le sanzioni per chi dimentica di effettuarla

L’articolo 80 del Codice della Strada stabilisce che chi circola con un veicolo non revisionato è soggetto a una sanzione amministrativa che varia da 169 a 680 euro. L’importo sale a un range di 338-1.360 euro nel caso in cui l’ispezione venga omessa per più di una volta. Inoltre, il mezzo non in regola viene sospeso dalla circolazione fino all’avvenuta revisione, con esito positivo. L’eventuale utilizzo della vettura durante il periodo di sospensione porta al fermo amministrativo per 90 giorni, oltre a una sanzione per l’automobilista che varia dai 1.959 euro ai 7.837 euro.

Ricordiamo che la revisione può essere eseguita presso le officine della Motorizzazione Civile, al costo di 45 euro, oppure i centri privati autorizzati dalle Province e dal Ministero dei Trasporti, sostenendo una spesa di 79 euro.

Mancata revisione dell'auto: attenzione in caso di sinistro

L'automobilista che causa un sinistro rischia di avere problemi con la compagnia assicurativa. Quest'ultima garantisce il risarcimento ai danneggiati, ma potrebbe intraprendere l'azione di rivalsa nei confronti dell’assicurato, ossia richiedere di restituzione delle somme pagate nei confronti degli altri soggetti coinvolti nel sinistro e per cui è stato erogato il risarcimento.

A proposito di RC Auto, è bene tenere a mente che è possibile risparmiare sul premio grazie a CercAssicurazioni.it, il portale online che confronta le assicurazioni auto più economiche offerte dalle varie compagnie partner. Ottenere i preventivi auto con il portale è semplice: basta inserire nel form di simulazione i propri dati anagrafici, i dati relativi alla vettura e i dettagli sulla storia assicurativa.

C’è anche la revisione straordinaria

La revisione straordinaria viene disposta eccezionalmente al di fuori delle normali tempistiche di quella ordinaria a causa del verificarsi di determinate circostanze stabilite dall’articolo 80 del Codice della Strada. In particolare, deve essere eseguita quando vengono meno i requisiti di sicurezza e inquinamento del veicolo, oppure quando quest’ultimo, a seguito di un sinistro, riporta dei danni che interessano i dispositivi primari (sterzo, sospensioni) oppure le parti strutturali.

Le RC auto online più economiche di febbraio 2024:

Assicurazione Auto Massimale Prezzo
Polizza auto BeRebel 7.000.000 € per persone, 3.000.000 € per cose. da 103,05 €
Polizza auto Prima.it Ripara Prima 6.450.000 € per le persone e 1.300.000 € per le cose. da 131,00 €
Polizza auto Prima.it 6.450.000 € per le persone e 1.300.000 € per le cose. da 131,00 €
Polizza auto Bene Assicurazioni autofit 6.450.000 € per danni a persone e 1.300.000 € per danni a cose da 156,00 €
Polizza auto Linear autobox 6.450.000 € per persone, 1.300.000 € per cose. da 157,36 €
Polizza auto Linear riparazione diretta 6.450.000 € per persone, 1.300.000 € per cose. da 173,88 €
Polizza auto Genialclick 6,5 milioni di € per persone e 6,5 milioni di € per cose. da 179,00 €
Polizza auto Linear 6.450.000 € per persone, 1.300.000 € per cose. da 180,71 €
Polizza auto ConTe.it assistenza no stress 10 milioni di € per le persone e 1,3 milioni di € per le cose. da 181,03 €
Polizza auto ConTe.it 10 milioni di € per le persone e 1,3 milioni di € per le cose. da 182,86 €
A cura di: Enrico Campanelli

Come valuti questa pagina?

Valutazione media: 3,67 su 5 (basata su 3 voti)