Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
logo cercassicurazioni.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

RC Auto: cos’è la scatola nera?

Le compagnie includono nelle loro offerte polizze RC Auto con scatola nera. Si tratta di un dispositivo che consente di ricostruire la dinamica di un eventuale incidente, consentendo all'impresa di evitare frodi assicurative e allo stesso tempo di garantire al cliente un risparmio sul premio.

Pubblicato il 21/12/2022
modellino di auto protetto da due mani
Cos'è la scatola nera?

La scatola nera (o black box) è un dispositivo elettronico in grado di registrare una serie di dati relativi al movimento del veicolo sul quale è installato, quali posizione, velocità, accelerazioni e decelerazioni. Il congegno è particolarmente utile, poiché l'incrocio di queste informazioni rende possibile la ricostruzione dell’esatta dinamica di un sinistro.

Negli ultimi anni le assicurazioni consentono di sottoscrivere polizze RC Auto che includono la scatola nera: il fine delle compagnie è quello di mettersi al riparo da eventuali truffe e frodi legate ai falsi incidenti, permettendo a chi stipula di usufruire di uno sconto sul premio che può arrivare fino al 25-30%.

La black box è molto utile anche in caso di furto, data la funzione di localizzazione intrinseca nel dispositivo: per questo molte assicurazioni che la offrono propongono un ulteriore bonus sulla garanzia accessoria del furto e incendio, visto che ritrovare il veicolo rubato è più semplice e veloce.

Gli assicurati che scelgono di montare la scatola nera sul proprio veicolo accettano di essere monitorati, anche se esistono dei limiti fissati dal Garante della Privacy che permettono l’utilizzo dei dati dell'assicurato solo in caso di incidente.

Confronta le RC auto e risparmia fai subito un preventivo

Scatola nera: quanto costa e dove si monta

Il Decreto Monti ha stabilito che le compagnie devono farsi carico delle spese di installazione e disinstallazione del dispositivo.

La black box ha dimensioni pari a un cellulare: per le auto, può essere montato sulla batteria o in posizione nascosta dietro ai pannelli di rivestimento del cruscotto. Il montaggio deve avvenire entro un certo termine dalla data di sottoscrizione della polizza, quantificato di norma in 15 giorni. Non è richiesto alcun costo neanche per disinstallarla, con l’assicurato che non dovrà fare altro che recarsi nella stessa officina dove ha effettuato l’installazione.

Scatola nera: quanto è diffusa?

Secondo gli ultimi dati del Bollettino Statistico IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni), relativi al terzo trimestre 2022, la scatola nera è presente nel 21,5% dei contratti RC Auto stipulati. Si tratta di un grande passo in avanti rispetto al passato, visto che alla fine del 2014 la percentuale era solo del 9%.

La presenza del dispositivo è caratterizzata da una sostanziale eterogeneità sul territorio. Le città con il maggior numero di contratti che includono il dispositivo sono Caserta, Napoli, Crotone, Reggio Calabria e Barletta-Andria-Trani con percentuali rispettivamente del 65,2%, 54,2%, 41,2%, 37,8% e 36,3%; le percentuali si attestano invece sui livelli minimi a Bolzano, Belluno, Trento e Gorizia che fanno segnare una percentuale di contratti telematici del 4,3%, 7%, 7,5% e 9,1%.

Confronta le RC auto e risparmia fai subito un preventivo

Un esempio di RC Auto con scatola nera

Ricordiamo che le polizze con scatola nera vengono proposte anche dal comparatore CercAssicurazioni.it, il portale che confronta le assicurazioni auto più convenienti per te.

Ad esempio, ipotizziamo la richiesta di un 44enne residente a Bari (prima classe di merito da almeno due anni, zero sinistri con colpa negli ultimi cinque anni, patente mai sospesa, percorrenza media annua di 10.000 chilometri) che vuole assicurare una Fiat Tipo 1.4 Lounge (benzina, immatricolata nel 2020).

Tra le migliori tariffe si distingue la proposta di ConTe.it satellitare, 515,07 euro, che prevede l’installazione sul veicolo del dispositivo telematico ClearBox. La polizza include la protezione satellitare, che consente di rilevare il posizionamento del veicolo assicurato in caso di furto, e l’assistenza stradale in caso di sinistro o di emergenza.

A cura di: Enrico Campanelli