Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
logo cercassicurazioni.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

Auto Euro 7: quando entrerà in vigore la nuova classe ambientale?

Il nuovo standard di omologazione Euro 7 entrerà in vigore per le auto fra meno di tre anni. Il protocollo prevede emissioni di ossidi di azoto e monossido di carbonio più basse rispetto all'attuale Euro 6: la normativa sarà valida anche per furgoni, autobus e veicoli pesanti.

Pubblicato il 17/11/2022
auto fatta con foglie verdi
Auto: arriva la nuova normativa Euro 7

Non si arresta l’evoluzione del settore automobilistico, che si prepara a una novità importante in tema di classe ambientale.

A partire dal primo luglio del 2025 tutte le nuove automobili da immatricolare nell’Unione Europea dovranno rispettare la normativa Euro 7, che fissa limiti di emissioni allo scarico più bassi rispetto all’attuale Euro 6. La nuova classe è stata definita dalla Commissione Europea e interesserà anche i furgoni: per quanto riguarda invece gli autobus e i veicoli pesanti, sarà in vigore dal primo luglio 2027.

Cosa prevede la normativa Euro 7?

La classe Euro 7 stabilisce un limite di 60 milligrammi per chilometro (mg/km) degli ossidi di azoto (Nox), un valore intatto per le vetture a benzina ma molto inferiore per le diesel, oggi a 80 milligrammi. Per quanto riguarda le emissioni di CO, il monossido di carbonio, si dovrebbero attestare in un range 100-300 mg/km, mentre le attuali normative fissano questo intervallo tra 500 e 1000 mg/km.

La norma propone anche un calo del 27% per le emissioni di particolato da freni e pneumatici, da applicarsi anche ai veicoli elettrici.

Dal 2035 solo auto a zero emissioni

Il 28 ottobre scorso è stato raggiunto l'accordo raggiunto tra Parlamento europeo, Consiglio e Commissione per le nuove norme che prevedono la riduzione del 100% di emissioni di anidride carbonica e conseguentemente il blocco delle vendite di vetture benzina e diesel. Dunque, dal 2035 sarà possibile per i cittadini europei acquistare solo auto e furgoni a trazione elettrica.

Confronta le RC auto e risparmia fai subito un preventivo

Auto elettriche: gli incentivi in Italia

Sono previsti contributi variabili, sotto forma di sconto sul prezzo di listino, erogati a favore di chi compra vetture ad alimentazione elettrica.

Lo schema dei contributi è il seguente:

  • 5.000 euro con rottamazione di una vettura fino alla classe di emissione Euro 5;
  • 3.000 euro senza rottamazione.

Gli incentivi sono maggiorati del 50% per gli acquirenti con un ISEE inferiore ai 30 mila euro, vale a dire 7.500 euro con rottamazione e 4.500 euro senza un vecchio veicolo da restituire. Le risorse riguardano solo i modelli che costano fino a 35 mila euro IVA esclusa e sono destinate ai soli privati.

Auto: un consiglio per risparmiare sull’assicurazione

Ricordiamo che per massimizzare il risparmio assicurativo basta fare una simulazione su CercAssicurazioni.it, il portale online che individua le assicurazioni auto più convenienti per te, tra quelle proposte dalle compagnie partner.

Un esempio? Ipotizziamo la richiesta di un guidatore 69enne (convivente, impiegato, prima classe di merito da almeno due anni, zero sinistri negli ultimi 5 anni, patente mai sospesa, percorrenza media di 10.000 chilometri annui), residente a Romano d'Ezzelino (provincia di Vicenza), che vuole assicurare una Tesla Model 3 (veicolo totalmente elettrico) immatricolata nel 2020.

La tariffa migliore, aggiornata alla prima metà del mese di novembre, è quella di Italiana Assicurazioni, che fa pagare solo 159,00 euro per l'anno di contratto. La polizza di Italiana Assicurazioni applica un massimale di 6,45 milioni di euro per i danni alle persone e 1,3 milioni di euro per quelli alle cose e copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private (non aperte al pubblico). La polizza prevede una formula di guida esperta, che ammette tutti i conducenti con più di 26 anni: nel caso in cui il veicolo sia guidato da persona in stato di ebbrezza, la compagnia rinuncia totalmente alla rivalsa, così come in caso di trasporto di persone non conforme alle disposizioni vigenti.

Confronta le RC auto e risparmia fai subito un preventivo
A cura di: Enrico Campanelli