Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

Assicurazione di annullamento viaggio: quando attivarla e perché

L'assicurazione di annullamento consente di prenotare un viaggio tanto tempo prima, senza rischiare di dover perdere tutto nel caso in cui si avesse necessità di cancellarlo. Spesso questa polizza è inserita nel pacchetto completo stipulato dalle compagnie di assicurazioni viaggio.

Pubblicato il 10/11/2021
Quando conviene l'assicurazione annullamento viaggio

Quando si viaggia è importante anche tutelarsi: specialmente negli ultimi anni si è sperimentato ampiamente quanto sia importante prevedere qualsiasi possibilità di rinuncia a un viaggio per volontà propria o per cause di forza maggiore. Assicurare il proprio viaggio, quindi, permette di prenotare un volo, un treno o una struttura in completa serenità, con la sicurezza di essere tutelati in caso di imprevisti.

Nell’aria si sente già odore di feste natalizie e molti stanno prenotando weekend e settimane bianche anche con largo anticipo, desiderosi di approfittare delle ferie e speranzosi di trovare delle promozioni vantaggiose: specialmente quando si prenota mesi prima è bene accertarsi di poter disdire in qualsiasi momento il proprio pernottamento o il trasporto per evitare di perdere l’acconto dato e non rischiare di pagare anche una mora salata.

L'assicurazione di annullamento viaggio è una polizza pensata proprio per scongiurare questa evenienza. Se si deve annullare un viaggio di lavoro o una vacanza, infatti, il risarcimento sarà completo e assicurato se la cancellazione avviene per i motivi citati nel contratto al momento della stipula. Questo permetterà all’assicurato di non perdere una cifra ingente di denaro, utile specialmente se il viaggio è costoso.

Motivi validi di annullamento viaggio

Nonostante il contratto assicurativo si differenzi molto di compagnia in compagnia, questo tipo di polizza protegge dall’annullamento di un viaggio di lavoro o di una vacanza e concede il risarcimento della cifra erogata se la cancellazione avviene per:

  • Infortunio proprio o di un familiare;
  • Malattia non diagnosticata al momento della stipula;
  • Questioni lavorative (nuova assunzione, sospensione o licenziamento);
  • Incendio o furto in casa.

A non essere coperti dall’assicurazione di annullamento viaggio sono gli eventi prevedibili, come l’aggravarsi di un problema di salute preesistente di cui il richiedente della polizza era già a conoscenza al momento della stipula. Prima di sottoscrivere un’assicurazione viaggio di qualsiasi tipologia bisogna sempre leggere attentamente le clausole e gli eventi coperti dal contratto perché ogni compagnia assicurativa propone delle limitazioni e delle coperture differenti, a volte d’ampio raggio e altre volte estremamente restrittive.

Nel caso particolare della gravidanza, ad esempio, le società si pongono in maniera differente in base al fatto che la gravidanza sia nota o no al momento della firma del contratto. Se si decide di annullare il viaggio perché si è scoperta una gravidanza, occorrerà presentare comunque un certificato medico che illustri le motivazioni per cui non si può affrontare un viaggio.

Qualsiasi motivazione, quindi, deve essere necessariamente certificabile tramite referto medico, denuncia o documento del datore di lavoro.

Spese coperte dalla polizza viaggio

Quando si è ottenuta la possibilità di annullare il proprio volo o la permanenza in una struttura di ricezione, è bene sapere quali sono le spese coperte, e quindi rimborsabili, dalla polizza di annullamento viaggio. Possiamo riassumerle in:

  • spese per gli spostamenti,
  • spese per l'alloggio,
  • spese per i tour operator.

È bene ricordare, inoltre, che la polizza di annullamento è solitamente compresa in una più ampia e completa assicurazione viaggio che comprende anche le spese sanitarie e l’assicurazione del bagaglio. Questa offerta, inoltre, può ampliarsi attraverso l’attivazione di garanzie accessorie, come la Responsabilità Civile verso terzi, tutelando il viaggiatore a 360 gradi con una maggiorazione del premio assicurativo.

Infine, l’assicurazione può coprire un viaggio di breve o di lunga durata e può anche raggiungere durata annuale se si è soliti viaggiare molto per lavoro. I servizi di comparazione online danno la possibilità di confrontare comodamente le migliori assicurazioni viaggio, permettendo al cliente di poter trovare la polizza che meglio risponde alle proprie esigenze.

A cura della Redazione