Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
logo cercassicurazioni.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

RC Moto: le assicurazioni moto più economiche di novembre 2022

Risparmiare sul premio dell'assicurazione moto è possibile, grazie ai preventivi delle compagnie partner confrontati su CercAssicurazioni.it: ecco un esempio delle polizze più economiche per questo mese nelle città di Trieste, Cuneo, Perugia e Isernia.

Pubblicato il 21/11/2022
ragazzi in sella ad una moto
Le assicurazioni moto di novembre

L’RC Moto è una polizza assicurativa necessaria per poter circolare con le due ruote di cilindrata superiore ai 50 centimetri cubici. Chi utilizza la propria moto senza stipularla rischia sanzioni pesanti: le forze dell’ordine, in caso di accertamento, possono multare il trasgressore per un importo compreso tra gli 866 e i 3.464 euro, oltre ad applicare la sanzione accessoria del sequestro della moto.

RC Moto: obiettivo risparmiare sul premio

La scelta dei motociclisti si indirizza sempre verso una copertura che offra le garanzie più adatte al proprio profilo di assicurato al prezzo più basso sul mercato. Il consiglio per risparmiare è di utilizzare il portale CercAssicurazioni.it, che consente di confrontare le assicurazioni moto più economiche proposte dalle varie compagnie partner.

Qui di seguito riportiamo dei preventivi, aggiornati al 21 novembre, per quattro città. Tutte le offerte riguardano un generico assicurato 70enne (pensionato, coniugato, prima classe di merito da almeno due anni, patente mai sospesa, nessun sinistro negli ultimi cinque anni, percorrenza media annua di 1.000 chilometri) che vuole stipulare una polizza per uno scooter Sym Fiddle III 200 (immatricolato nel 2019).

Confronta le RC moto e risparmia fai subito un preventivo

Le assicurazioni moto consigliate per novembre

A Isernia la proposta più economica arriva dal preventivo Linear, 141,68 euro. Linear applica una formula di guida libera, mentre il massimale è quello minimo previsto dalla legge, 6,45 milioni per i danni alle persone e 1,3 milioni di euro per quelli alle cose; l’assicurazione copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree non aperte al pubblico.

A Perugia si distingue il preventivo offerto da Verti, che fa pagare 134,41 euro per una polizza con formula di guida esperta (ammette conducenti con più di 23 anni di età) e un massimale pari a 7 milioni di euro per i danni alle persone e 2,5 milioni di euro per quelli alle cose.

Verti prevede una rivalsa per guida in stato di ebrezza che è limitata alla somma di 2.500 euro: l’assicurazione rinuncia invece ad esercitare il diritto di rivalsa se al momento del sinistro il conducente guida con patente scaduta, purché il documento venga rinnovata entro 3 mesi dalla data del sinistro.

A Cuneo il motociclista può avvantaggiarsi dell’assicurazione ConTe.it, che prevede un premio di 98,86 euro. Particolarmente alto il massimale per i danni alle persone, fino a 10 milioni di euro, mentre è di 1,3 milioni di euro per i danni alle cose; ricordiamo che la polizza garantisce anche i danni causati a terzi da esplosione, scoppio o incendio del veicolo per un massimale di 250.000 euro per annualità assicurativa (escludendo però i danni dovuti a dolo o colpa grave).

ConTe.it è tra le migliori tariffe anche con la formula"Sospensione gratuita", solo 120,76 euro, che consente di sospendere il contratto fino a due volte durante l’anno assicurativo; in più, include l’assistenza stradale 24 ore su 24 in caso di guasto o sinistro.

A Trieste, si può contare sul preventivo di Motoplatinum 24hassistance, con una tariffa di 86,10 euro per i 12 mesi di contratto. La polizza 24hassistance può prevedere l’installazione di Moto.Box, la prima scatola nera pensata esclusivamente per moto e motorini, che permette di ottenere uno sconto sull'RC fino al 53% e sul furto e incendio del 31%. Moto.Box offre anche i servizi di Geolocalizzazione e Sicurezza, con l'invio di una notifica in caso di batteria scarica e di traino del veicolo.

Ricordiamo che per il primo sinistro causato dal conducente in stato di ebbrezza, la compagnia rinuncia al proprio diritto di rivalsa nei confronti dell'assicurato/contraente solo se il tasso alcolemico riscontrato in quest’ultimo è inferiore allo 0,8%.

Confronta le RC moto e risparmia fai subito un preventivo
A cura di: Enrico Campanelli