Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
logo cercassicurazioni.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

Perito assicurativo

Aggiornato il 22/04/2021

Il perito assicurativo è un esperto in specifici settori merceologici che svolge la sua attività di valutazione e stima di valori, danni od accertamenti di particolari situazioni, in base alla natura ed alle conseguenze di un sinistro.
Nell'ambito dei sinistri derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore, accerta e stima i danni alle cose coinvolte nel sinistro.

Tra le attività svolte dal perito troviamo le seguenti:

  • controlla i rapporti che riguardano il danneggiamento del mezzo;
  • autorizza o nega un accordo di pagamento basato sui risultati delle indagini;
  • negozia un accordo con il richiedente;
  • investiga sulle richieste sospette (analizzando tutta la documentazione e le prove);
  • scrive il rapporto legale in base ai risultati ottenuti;
  • presenta testimonianze e relazioni come prove nel caso in cui il sinistro finisca in giudizio.

Per svolgere la propria attività, il perito deve essere iscritto alla sezione A del RUI, il Registro Unico degli Intermediari assicurativi. L'articolo 158 del Codice delle assicurazioni private prevede che il perito possa iscriversi al Registro solo se possiede questi requisiti:

  • ha conseguito un diploma di scuola media secondaria superiore o di laurea triennale;
  • gode dei diritti civili (ossia non siano stati emessi provvedimenti di interdizione o inabilitazione);
  • non ha riportato condanne per un delitto contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia o il patrimonio;
  • ha superato la prova di idoneità fissata dalla CONSAP, la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici.

Ricordiamo che i periti assicurativi devono essere necessariamente lavoratori indipendenti: dunque, non devono avere alcun rapporto con le compagnie di assicurazione, né lavorare per officine in qualità di meccanici riparatori di veicoli.

Termini correlati