Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

Le RC Moto più economiche di agosto 2021

Aumentano nel 2021 le vendite di motocicli: e le tariffe pe assicurarli sono sempre più basse. Nel mese di agosto sono diverse le compagnie che propongono prezzi molto convenienti: ecco una serie di preventivi selezionati da Segugio.it per quattro diverse città.

Pubblicato il 10/08/2021
Le RC Moto più economiche di agosto 2021

Il 2021 si sta rivelando un anno molto positivo per il mercato dei motocicli, visti i volumi di vendita in netta crescita.

Da gennaio a luglio le immatricolazioni di nuove moto e scooter sono state 211.760, una cifra che è più alta del 36,5% rispetto allo stesso periodo del 2020 (caratterizzato dalle note chiusure delle attività per il lockdown) e del 17% sui primi sette mesi del 2019.

Come assicurare una moto in modo conveniente?

Il successo del mercato è accompagnato anche da polizze assicurative con tariffe più vantaggiose. La conferma arriva dall’ultima indagine dell’ANIA, l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicurative, secondo cui il premio medio per le moto è passato dai 226 euro di marzo 2020 ai 210 euro dello stesso mese del 2021 (prezzi prima delle tasse).

Ricordiamo che per massimizzare il risparmio basta affidarsi a CercAssicurazioni.it, il portale online che fornisce in modo completamente gratuito e in soli tre minuti un elenco delle RC Moto più convenienti sul mercato.

Per avere un’idea di quanto si spende questo mese, riportiamo una serie di preventivi, aggiornati al 10 di agosto, per 4 diverse città. Tutti i preventivi considerano la stipula di un contratto per uno scooter Honda SH 300 I ABS 25.2 CV, immatricolato nel 2020, di proprietà di un assicurato 35enne (infermiere, convivente, prima classe di merito da più anni, nessun sinistro negli ultimi 5 anni, patente mai sospesa, unico conducente, percorrenza media di 10.000 chilometri l’anno).

Vuoi risparmiare sulla polizza? confronta le rc moto

Le migliori polizze moto di agosto 2021

Trieste il premio più basso lo offre Quixa, 169,00 euro per i 12 mesi di contratto, che prevede una formula di guida libera (ammette qualsiasi conducente). Il massimale è quello minimo previsto dalla legge, 6,070 milioni di euro per i danni alle persone e 1,22 milioni di euro per quelli alle cose, con l’assicurazione che copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private (non aperte al pubblico). Per il primo sinistro causato da persona in stato di ebrezza, Quixa limita la rivalsa a un massimo di 10.000 euro.

Brescia si distingue la polizza di Linear, 190,80 euro. Il massimale applicato da Linear è quello minimo previsto dalla legge, vale a dire 6,07 milioni per i danni alle persone e 1,22 milioni di euro per quelli alle cose, con l’assicurazione che copre anche la responsabilità civile per i danni causati a terzi dalla circolazione in aree private (non aperte al pubblico). Linear propone anche la variante Sospendi quando vuoi a un prezzo di 225,32 euro: rispetto al contratto standard consente di sospendere il contratto fino a due volte durante l'anno assicurativo.

Cagliari la tariffa più conveniente arriva da ConTe.it, 199,87 euro, che applica una formula di guida esclusiva (consente la guida del veicolo alla sola persona indicata come conducente principale). Particolarmente alto il massimale per i danni alle persone, 10 milioni di euro, mentre i danni alle cose saranno risarcibili fino ad un massimo di 1,22 milioni di euro. Il contratto garantisce anche i danni causati a terzi da incendio, scoppio o esplosione del veicolo fino ad un massimo di 250.000 euro per annualità assicurativa, esclusi i danni dovuti a dolo o colpa grave.

Infine, a Lecce il miglior prezzo lo offre Motoplatinum di 24hassistance, che fa pagare 329,43 euro l’anno per una copertura con guida esclusiva. La polizza prevede l’installazione della scatola nera Moto.Box, che permette di ottenere uno sconto fino al 53% sull’RC Moto e fino al 31% sulla garanzia accessoria del furto e incendio. La compagnia non esercita il diritto di rivalsa nei confronti dell'assicurato per il primo sinistro causato in stato di ebbrezza, ma solo se il tasso alcolemico riscontrato nel conducente è inferiore alla soglia dello 0,8%.

A cura di: Enrico Campanelli