Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

Assicurazione casa: consigli e procedura di risarcimento

Tra le polizze assicurative attivabili ce n'è una pensata per tutelare la casa dai danni derivanti da furto, incendio, eventi atmosferici e sismici. L'assicurazione casa può essere una garanzia ulteriore a tutela dei propri averi e della struttura stessa.

Pubblicato il 18/11/2021
Assicurazione casa: vantaggi e consigli

Tra le polizze attivabili a tutela del cliente non c’è solo l'RC Auto o moto o l’assicurazione viaggi: è possibile infatti assicurare anche la propria casa. L’assicurazione casa copre gli eventuali danni alla struttura dell’abitazione e ai beni in essa contenuti.

Alcuni dei rischi connessi alla proprietà possono essere inerenti:

  • Furto: l’apposita garanzia tutela dalla sottrazione illecita di beni presenti nell’abitazione e dal costo dei danni provocati dall’intrusione, dopo debita verifica e comprovata denuncia alla polizia.
  • Incendio: la polizza è studiata per garantire i danni derivanti dall’azione di fulmini e fiamme o causati da scoppio o cortocircuito, previa verifica dell’accidentalità dell’avvenimento.
  • Eventi atmosferici: l’assicurazione copre i costi derivanti da eventuali danni causati dall’azione di calamità naturali, come cicloni, grandine, ecc.
  • Eventi sismici: la specifica garanzia tutela in caso di terremoto e, in particolare, consente di coprire le spese per sgomberare l’aria, trasferirsi temporaneamente o ricostruire l’immobile.

A queste tutele si aggiunge, inoltre, la Responsabilità Civile verso terzi, che copre i danni causati accidentalmente a cose o persone da parte dei familiari conviventi o degli animali domestici dell’assicurato, la Tutela legale e la polizza Atti vandalici, pensata per chi vive in zone ad alto tasso di microcriminalità. Il pacchetto assicurativo è variamente componibile, poiché le polizze possono essere acquistate separatamente o in maniera combinata, rispettando le esigenze di chi sottoscrive l’assicurazione.

Trova le migliori assicurazioni casa fai subito un preventivo

È obbligatoria l’assicurazione sulla casa?

L’assicurazione casa non è obbligatoria, ma, in caso di accensione di un mutuo, l’istituzione finanziaria può imporre almeno la polizza scoppio e incendio in modo da proteggere il proprio diritto a essere risarcita. Alcune banche hanno delle convenzioni con società assicurative che consentono al cliente di ottenere un’offerta particolarmente vantaggiosa.

Non essendo obbligatoria, dunque, se non in particolari circostanze, l’assicurazione casa può essere variamente composta. Le proposte non sono tutte uguali, per questo è bene pensare attentamente a quale tipologia di polizza è opportuno attivare e che contratto stipulare.

Quando si decide di assicurare la propria casa è molto importante leggere attentamente l’offerta, perché è bene che al momento della stipula del contratto si sia pienamente a conoscenza delle coperture e delle limitazioni della polizza selezionata. Le garanzie vanno scelte con molta attenzione e bisogna stare anche molto attenti alla franchigia e al massimale proposto dal contratto assicurativo.

Costo del premio assicurativo

Selezionare un prodotto completo consente di ottenere una tutela a 360°, ma l’attivazione di un piano di questo genere comporta un costo di polizza oneroso. Dunque, se non si ha possibilità di impegnarsi in un pagamento gravoso è bene individuare le singole coperture che si desiderano o che si ritengono più idonee alla propria situazione, oppure stipulare un contratto di copertura base.

Sul costo della polizza, infatti, incidono:

  • La tipologia, la metratura e il valore dell’immobile;
  • Il Comune in cui è ubicato;
  • Le garanzie selezionate dal contraente.

Come ottenere il risarcimento

Dopo il verificarsi dell’evento coperto da polizza bisogna procedere con l’iter prestabilito per ottenere il risarcimento del danno. Innanzitutto, è necessario contattare il proprio assicuratore per denunciare l’accaduto tramite raccomandata a/r contenente tutta la documentazione che prova il sinistro, il numero di polizza e le proprie generalità.

La società assicuratrice, dopo aver attentamente esaminato la documentazione, invierà un perito per accertare i danni e valutare l’entità del risarcimento. Successivamente fa una proposta di liquidazione al contraente che, se accettata, sarà debitamente rimborsata.

A cura della Redazione