Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
PrestitiOnline.it
Segugio.it
logo cercassicurazioni.it
Chiama gratis Assistenza Gratuita800 999 565

Disdetta

Aggiornato il 22/04/2021

La disdetta è l'atto con il quale il contraente della polizza assicurativa comunica alla compagnia, nei termini convenuti, la volontà di non rinnovare il contratto ed evitarne il tacito rinnovo. Il tacito rinnovo è una specifica clausola contrattuale che consente alla polizza di rinnovarsi automaticamente alla fine del periodo di validità.

La clausola di tacito rinnovo è presente in quasi tutti i contratti di assicurazione: dal primo gennaio 2013 è stata abolita per le polizze RC Auto grazie al Decreto Sviluppo Bis, che ha reso più facile il cambio della compagnia assicurativa agli utenti che vogliono ottenere condizioni contrattuali più favorevoli. Le tradizionali polizze per la responsabilità civile dei veicoli a motore hanno una durata massima di 12 mesi, con data di decorrenza e scadenza riportata sul relativo certificato di assicurazione consegnato dall’agenzia al contraente.

Tuttavia, l’abolizione del tacito rinnovo ha portato all’applicazione di un periodo di tolleranza (ossia i 15 giorni successivi alla scadenza della polizza) in cui la copertura resta attiva. Ad esempio, se il premio di assicurazione dell’auto scade alle 23.59 del 5 aprile, l’automobilista sarà coperto dalla compagnia fino alle ore 23.59 del 20 aprile. Durante questo periodo il mezzo può tranquillamente circolare sulle strade pubbliche, in quanto eventuali sinistri causati dall’assicurato saranno risarciti dalla compagnia. Nessun problema anche per quanto riguarda i controlli delle Forze dell’Ordine, che non potranno elevare alcuna sanzione per mancata copertura.

È bene anche ricordare un altro tipo di disdetta per le polizze RC Auto, ossia quella che si può richiedere se il proprio veicolo è stato venduto, rottamato, rubato o esportato all’estero.