Come funziona la garanzia di Assistenza Stradale per i veicoli a due ruote

Invio di un carro attrezzi o di un'officina mobile per riparare il mezzo sul posto, un taxi per proseguire il viaggio oppure la fornitura di pezzi di ricambio all'estero: sono alcune delle prestazioni offerte dalle garanzie di assistenza per moto, scooter o ciclomotori. Queste coperture, particolarmente utili per chi sta per partire per le vacanze con il proprio mezzo a due ruote, possono essere sottoscritte in abbinamento alla polizza obbligatoria di Responsabilità Civile, che rimborsa i danni procurati a terzi.

I servizi possono essere richiesti quando il veicolo subisce un danno tale da impedire di proseguire autonomamente il viaggio e causato da incidente stradale o incendio o furto di parti o altri eventi come batteria scarica, esaurimento del carburante, rottura e foratura di pneumatici. La prestazione più comune è il soccorso stradale con il traino del mezzo sino all'officina più vicina al luogo del sinistro. Le polizze, inoltre, offrono anche alcuni servizi di assistenza alla persona, come l'invio di un medico o il rientro sanitario nei casi più gravi.

Per un corretto utilizzo della garanzia bisogna prestare attenzione ad alcuni punti: tutti gli interventi devono essere richiesti attraverso la centrale operativa, il cui numero viene indicato sul contratto; le prestazioni prevedono un limite d'indennizzo, diverso a seconda dei casi; alcune prestazioni (tipicamente il rimborso delle spese d'albergo) vengono inoltre fornite solo se il danno si verifica ad almeno cinquanta chilometri di distanza dal luogo di residenza dell'assicurato.

Come sempre ti ricordiamo che per consulenza sulla garanzia assistenza stradale puoi contattare il nostro numero verde completamente gratuito 800.999.565.