Il terzo trasportato in caso di incidente è coperto dall'assicurazione?

Un'interessante novità riguarda il rimborso del danno subito dal terzo trasportato, cioè dal passeggero o dai passeggeri, indipendentemente che siano parenti o meno (perciò chiunque si trasportato). Egli dev'essere risarcito indipendentemente dall'accertamento della responsabilità dei conducenti dei veicoli coinvolti nel sinistro. Per ottenere il risarcimento il terzo trasportato deve inoltrare apposita domanda alla compagnia assicuratrice del veicolo sul quale era a bordo al momento del sinistro, seguendo la procedura di risarcimento ordinaria.

Se si apre una controversia, la compagnia della parte responsabile può intervenire nel giudizio e estromettere l'altra compagnia riconoscendo la responsabilità del proprio assicurato. In tal caso essa si assume gli oneri del risarcimento, e diviene la parte a cui il danneggiato deve riferirsi.