Il massimale di polizza

È la cifra massima che una compagnia risarcirà in caso di incidente.

È buona norma sottoscrivere una polizza con i massimali più alti possibile, almeno 2.500.000 euro, invece del minimo di legge. La piccola maggiorazione del premio che andrai a pagare è ampiamente ripagata dalla maggior tranquillità che potrai aver in caso di sinistro. Devi infatti ricordarti che nella sventurata ipotesi di un sinistro potrebbero essere coinvolte più persone e mezzi facendo così salire a cifre impensabili l'importo dovuto per il risarcimento del danno causato.

Un massimale basso potrebbe infatti non essere sufficiente a far fronte al risarcimento dei danni per incidenti mortali o con feriti gravi, per i quali la magistratura può fissare risarcimenti molto elevati: in questi casi, verrebbero coinvolti direttamente i tuoi beni presenti e futuri per pagare la differenza ancora dovuta.

Per le polizze rischi diversi, non esistono obblighi di legge e il capitale assicurato massimale è di solito stabilito nelle clausole contrattuali, di comune accordo con il contraente. Anche in questo caso confrontare i preventivi di diverse assicurazioni può evidenziare grossissime differenze sia di prezzo che di garanzie offerte.