Assicurazioni, se online conviene di più

Logo SoldiNel periodo luglio-agosto si è registrato un calo delle richieste di preventivi per assicurare la propria auto nuova in Italia. E' quanto emerge dall'Osservatorio condotto dal broker online cercassicurazioni.it, attivo nella comparazione di polizze auto e moto.

“L'aumento dei prezzi dell'RC Auto, avvenuto prevalentemente nella seconda metà del 2009 e nel 2010, sta determinando un importante spostamento della clientela dai canali di vendita tradizionali verso internet, come già avvenuto in tutto i principali mercati occidentali”, ha spiegato a SOLDI Emanuele Anzaghi, Amministratore Delegato di cercassicurazioni.it

“Nello specifico la domanda di assicurazioni per veicoli nuovi è compressa dal pessimo andamento del mercato automobilistico, a sua volta riconducibile alla difficile congiuntura economica e all'incremento di tutti i costi di gestione della vettura, a partire dai carburanti”.

“Il consiglio è di adottare un comportamento proattivo, sfruttando i nuovi strumenti e servizi messi a disposizione dalla tecnologia. La comparazione attraverso Internet consente risparmi medi dell'ordine del 35% e spesso superiori. Inoltre è opportuno ricordare che i comparatori italiani come cercassicurazioni.it sono regolamentati come broker, e quindi possono offrire alla clientela consulenza e supporto indipendente nei confronti delle compagnie di assicurazione”.

Come funziona il comparatore online di cercassicurazioni.it?
Il cliente, compilando un formulario contenuto in una sola pagina web, è in grado di confrontare più compagnie di assicurazioni. Può quindi rivolgersi in modo totalmente gratuito al nostro servizio telefonico per supporto nella scelta del prodotto più adatto. Infine può salvare il preventivo e procedere all'acquisto direttamente con la compagnia di assicurazione e ad un prezzo che non è mai superiore a quello che il cliente avrebbe direttamente con la compagnia.

Nei prossimi mesi consolideremo il servizio di comparazione di assicurazioni auto e moto attraverso un miglioramento del numero di compagnie comparate. Parallelamente offriremo un paniere sempre più diversificato di prodotti, in modo che la clientela privata possa trovare risposta a tutte le principali esigenze assicurative sul nostro sito”.

“Fra i parametri più importanti da tenere in considerazione il prezzo, ma non solo. E' importante verificare i contenuti assicurativi proposti, cioè massimali, scoperti, clausole di rivalsa… Per questo riteniamo fondamentale che il servizio telematico sia integrato dalla consulenza telefonica, svolta dai nostri consulenti, che sono dipendenti della società e formati secondo i massimi standard del settore”.(fonte: Soldi - 16 settembre 2011)